Black Widow: potrebbe essere il primo film R-Rated del MCU

Cinema

Il web sta vivendo un momento di eccitazione per un film solista Black Widow entrato nelle prime fasi di sviluppo, con una sceneggiatura scritta da Jac Schaeffer. Ma come alcuni hanno già iniziato a speculare, il film potrebbe aiutare a spingere i Marvel Studios in territorio R-rated?

L’argomento dei film Marvel Cinematic Universe di R-rated è andato in giro un bel po ‘; soprattutto considerando il film di Venom di Sony e il futuro Marvel Cinematic Universe del franchise di Deadpool. Ma se l’MCU vuole avventurarsi da sola nei R-rated, un film centrato su Natasha Romanoff  potrebbe essere un ottimo modo per farlo.

In apparenza, alcuni potrebbero vederlo come un’idea rischiosa, specialmente considerando il numero di film MCU adatti a tutti in cui è apparso il personaggio interpretato Johansson. Ma una versione di questa  transizione è già stata vista con Hugh Jackman che saluta Wolverine e diventa il film R-rated Logan.

In termini di fumetti, sembra perfetta la run di Mark Waid e Chris Samnee su Black Widow; in quanto ha perfettamente bilanciato le intense missioni di spionaggio di Natasha con i flashback sfumati sul suo passato. Considerando come la MCU abbia trattato la storia della stanaa rossa, un nuovo approccio  alla trama, senza essere limitato da una valutazione PG-13, potrebbe essere il modo migliore per farlo.

E in termini di storie di spionaggio sul grande schermo, ci sono stati certamente alcuni esempi recenti adatti negli ultimi due anni.

C’è il franchising di John Wick, che probabilmente ha cambiato il panorama del film d’azione. Il co-regista di John Wick, David Leitch, ha interpretato questo stile in Atomic Blonde, l’adattamento diretto da Charlize Theron del graphic novel The Coldest City.

Mentre le storie di Natasha Romanoff e Lorraine Broughton non sono esattamente le stesse; c’è sicuramente un tipo simile di energia in termini di come potrebbero essere raccontate sullo schermo. Le sequenze d’azione ambiziose e creative, non è difficile vedere gli elementi generali di Atomic Blonde farsi strada in un ipotetico film Black Widow.

Il ritratto di Natasha come un eroe complicato sarebbe certamente in risonanza con i fan.

A partire da ora, i fan dovranno solo aspettare e vedere come si evolverà il film Black Widow, e se finirà per essere classificato come R-rated. Contribuirebbe a portare la Fase 4 della Marvel in una nuova direzione.

Fonte: Comicbook.com

Altri articoli in Cinema

Mostra dedicata ai film di J.K. Rowling

Carmen Graziano24 aprile 2018

Avengers: Infinity War – La Famiglia si allarga: Clip video dal film

Carmen Graziano24 aprile 2018
Venom

Secondo trailer di Venom – Mostrato il simbionte

Silvestro Iavarone24 aprile 2018
Marvel Studios

Kevin Feige risponde alla questione X-Men/F4

Luca Paura24 aprile 2018

Marvel Studios: Chris Evans torna a parlare del futuro di Captain America

Alessio Lonigro24 aprile 2018

Hotel Gagarin – Il Trailer e tanto altro..

Carmen Graziano23 aprile 2018