Cinema
Angelo Tartarella
Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

La star di Avengers Chris Evans sta mostrando il suo lato più soft come Capitan America leggendo una favola a tema supereroistico per la televisione inglese. Evans è stato chiaramente fortunato negli ultimi anni nella sua recente carriera nel mondo del cinema, e da una parte ha ripagato la società partecipando a dei progetti per i più piccoli.

Le sue buone azioni passate includono una visita al Seattle’s Children’s Hospital mentre indossava il suo costume di Capitan America per rendere più piacevoli i giorni dei giovani pazienti (insieme al suo collega dell’MCU Chris Pratt); e un po’ prima sempre quest’anno, ha fatto squadra con Omaze per aiutare a mettere insieme uno scherzo riguardante una escpae room come modo per raccogliere fondi per le case dove le famiglie possano stare mentre i loro bambini si sottopongono ai trattamenti per combattere il cancro.

L’ultimo sforzo di Evans è stato forse un gesto più semplice, ma è stato uno che lo ha fatto quasi commuovere. Evans era a Londra per la promozione del suo nuovo family drama, Gifted, quando si è preso un po’ di tempo per visitare il canale per bambini della BBC chiamato CBeebies.

Mentre era lì Evans ha registrato un segmento per il programma di CBeebies, Bedtime Stories, dove lui leggeva un racconto di Shelly Becker e Eda Kaban: Even Superheroes Have Bad Days un libro scritto per aiutare i bambini a convivere con la pressione di sentirsi soverchiati.

Evans ha promosso il suo segmento di Bedtime Story, che è andato in onda Mercoledì sera negli U.K., in un tweet di CBeebies [potete trovare il promo video subito in cima all’articolo]. In un’intervista con Time Out London il giorno dopo che ha registrato il segmento, Evans ha parlato di come fosse sorprendentemente commosso di fare parte del programma. Ha dichiarato:

Ho appena fatto [il programma di] CBeebies ‘Bedtime Story’ Stavo leggendo questo libro alla camera e mi stava facendo commuovere. E’ un libro davvero bello. Tematicamente, era amabile.

 

Evans ha anche condiviso come il programma lo ha portato ad un posto vicino e caro al suo cuore, anche se non conosceva Bedtime Story fino a quando non ha letto per quel programma. Ha detto:

“Ho nipoti e nipotine e leggo storie tutto il tempo. Era la mia cosa preferita come ragazzo avere qualcuno che mi leggesse delle storie.”

L’attore ha anche allegramente spiegato come sia stato meravigliato dall’organizzazione di Bedtime Story, stranamente usando una parola che non troverete mai in un libro per bambini. Ha infatti detto, “Arrivando sul set, loro anno animali di pezza ovunque. Ero tipo, ‘Questo f–utamente adorabile.’”

Altri articoli in Cinema

Hotel Gagarin – Il Trailer e tanto altro..

Carmen Graziano23 aprile 2018

Il cinema Massimo di Torino “a quattro zampe” per “L’Isola dei Cani”

Carmen Graziano23 aprile 2018

Voce Spettacolo Film Festival: Al via la 1a edizione il 4-5 maggio a Matera

Carmen Graziano23 aprile 2018
Solo: A Star Wars Story

Solo: A Star Wars Story esce ufficialmente dalla post-produzione

Silvestro Iavarone23 aprile 2018

Spider-Man: Homecoming 2 – Peter Parker andrà in giro per il mondo

Alessio Lonigro23 aprile 2018

Addio al Mini Me di Austin Powers

Armando Di Carlo22 aprile 2018