Cinema
Sara Susanna

Un nuovo spot televisivo internazionale per Animali fantastici: I Crimini di Grindelwald rivela Queenie (Alison Sudol) intrappolata in un incantesimo dal mago oscuro interpretato da Johnny Depp. Una settimana prima dell’uscita del film la Warner Bros. è impegnata a promuovere la pellicola non solo in America, ma in tutto il mondo sapendo perfettamente quanto sia popolare il franchise. I fan si riuniranno con Newt Scamander di Eddie Redmayne mentre caccia Grindelwald dopo essere fuggito dalla prigione e minaccia di interrompere la pace tra il mondo dei Maghi e dei Babbani. A parte i personaggi familiari, il cast è cresciuto enormemente nel nuovo film con le aggiunte di Jude Law nei panni del giovane Silente, Claudia Kim nei panni di Nagini,  Callum Turner nei panni di Thesus Scamander  (fratello di Newt) e Zoë Kravitz come Leta Lestrange – ex compagna di scuola di Newt e interesse amoroso.

I fan hanno visto lo scontro dell’arena molte volte in entrambi i trailer e gli spot. Una prima parte della sequenza mostrava Grindelwald che si appellava a una casa piena di gente, forse riguardo ai suoi piani di conquista del mondo Babbano, che sembra essere la sua motivazione principale nel film. Conoscendo l’abilità di JK Rowling per la costruzione di storie, ci sono buone probabilità che il secondo capitolo di Animali Fantastici riveli più connessioni con il franchise di Harry Potter, specialmente dal momento che la serie prequel si sta avvicinando alla timeline originale.

Fonte: ScreenRant

Altri articoli in Cinema

Rebecca: Lily James e Armie Hammer nel cast del nuovo adattamento Netflix

Sara Susanna15 novembre 2018

Alien: Covenant – Nuovi dettagli sull’eventuale sequel

Stefano Dell'Unto15 novembre 2018

La Blumhouse produce otto thriller per Amazon

Stefano Dell'Unto15 novembre 2018

Leprechaun Returns: il trailer del nuovo episodio della saga horror

Stefano Dell'Unto15 novembre 2018

Sam Raimi scrisse un film su Thor insieme a Stan Lee

Stefano Dell'Unto15 novembre 2018

Glass: il nuovo trailer del film di M. Night Shyamalan

Stefano Dell'Unto15 novembre 2018