Avengers Infinity War, l’analisi del nuovo trailer

Cinema
Andrea Prosperi
Lettore ossessivo-compulsivo, quando non è su Twitter lo trovate a scrivere articoli sulle ultime novità del mondo dei fumetti.
@Www.twitter.com/Zero_Borja

Lettore ossessivo-compulsivo, quando non è su Twitter lo trovate a scrivere articoli sulle ultime novità del mondo dei fumetti.

Mentre mancano quaranta giorni all’uscita, nelle sale italiane, del kolossal Avengers Infinity War, i Marvel Studios hanno rilasciato il secondo trailer. Una selezione di scene molto corposa, che mostra al pubblico una vera interazione tra i molti eroi, e scoprendo alcune delle carte riguardanti Thanos. Prima della nostra analisi, a voi il trailer in italiano.

Avengers: Infinity War – Trailer ITA

È qualcosa di indescrivibile! Ecco a voi il trailer ITA de #Avengers: #InfinityWar! Forza, vogliamo i vostri pareri! 😲

Pubblicato da NerdPlanet.it su venerdì 16 marzo 2018

Il trailer si apre con il racconto di Gamora, in cui racconta ai presenti alcuni dettagli sulla vita di Thanos. Colpisce particolarmente il “Cancellare mezzo universo“, citazione a quanto il Titano compie in Il Guanto dell’Infinito, celebre racconto fumettistico di Jim Starlin. Concluso il suo racconto, assistiamo alla risposta di Tony Stark, in cui espone il loro vantaggio: la consapevolezza che Thanos stia incombendo.

Unendo i vari pezzi del puzzle, composto dalla scena finale di Thor Ragnarok e dai due trailer di Avengers Infinity War, sembra così chiara la seguente cronologia degli eventi: Thanos assalta gli asgardiani in fuga dal loro antico regno, per ottenere il Tesseract, nelle mani di Loki. Verranno raggiunti dai Guardiani della Galassia, non sappiamo se nel cuore della battaglia o se dopo lo scontro, per poi raggiungere la Terra, avvisando gli altri eroi. Per cui Thanos non giungerà sulla Terra nella totale sorpresa, ma sarà preceduto dalle molte informazioni su di lui.

Proseguendo con il trailer, Tony Stark espone il suo piano: usare le Gemme in loro possesso contro lo stesso Titano. Nelle mani degli eroi vi sono infatti la Gemma della Mente, incastonata sulla fronte di Visione, e la Gemma del Tempo, l’Occhio di Agamotto del Dottor Strange. In una successiva sequenza assistiamo al confronto tra Starlord e Iron Man, sembra proprio in base a questo piano. La scena risulta molto interessante, perché mostra come il film avrà come grande caratteristica la forte interazione tra personaggi provenienti da avventure e storie così differenti. Vediamo così non solo Starlord e Tony Stark, ma anche Peter Parker con il Dottor Strange, a simboleggiare questa “comunione” di mondi diversi, in un’unica, colossale pellicola.

All’interno del trailer c’è spazio anche per un flashback sulla vita di Gamora. Assistiamo ad una breve sequenza con la guerriera da bambina, osservando anche, in tale occasione, il design completo di Thanos, con anche il celebre elmo. Sembra dunque che il dettaglio non sia stato dimenticato, ma semplicemente ci saranno varie sequenze in cui vedremo il malvagio avversario indossarlo o meno. Finalmente c’è spazio anche per i membri dell’Ordine Nero, i comandanti dell’esercito di Thanos, mostrando una CGI di livello, che non potrà che migliorare, una volta resa nella versione definitiva.

A proposito delle Gemme, da ciò che vediamo da questo trailer, nelle mani di Thanos vi sono la Gemma dello Spazio, presa da Loki nell’attacco agli asgardiani (abbiamo anche una preziosa scena sullo scontro tra Thor e Thanos), e la Gemma del Potere, l’Orb che i Guardiani della Galassia consegnarono ai Nova Corps, segno di una totale disfatta delle truppe di Xandar. Il Titano non ha dunque ancora recuperato la Gemma della Realtà, in mano al Collezionista?

Oltre a ciò, rimane una sesta Gemma, la cui collocazione è sconosciuta, e che potrebbe essere legata a ciò che è protagonista della seconda parte di questo trailer: la battaglia in Wakanda. Rispetto alle prime anticipazioni di Dicembre, questo scontro assume stavolta dimensioni a dir poco colossali, con gli eroi schierati contro le forze di Thanos. La grande domanda è: perché sono là? Le ipotesi sono due: potrebbero aver deciso di nascondere in Wakanda le Gemme in loro possesso, o forse in Wakanda è presente l’ultima Gemma. Assistendo al trailer potremmo dedurre che sia vera la prima ipotesi, perché nel momento in cui Thanos affronta Steve Rogers vediamo il Guanto, e al suo interno sembra siano presenti solamente le due Gemme citate poco sopra, senza la presenza dei manufatti in mano agli eroi della Terra.

L’hype è ormai alle stelle. Vi ricordiamo che Avengers Infinity War arriverà nelle sale italiane il 25 Aprile!

Altri articoli in Cinema

Cats: Judi Dench si unisce al cast stellare

Sara Susanna19 ottobre 2018

Animali fantastici: Grindelwald vs. Queenie nel nuovo spot televisivo

Sara Susanna19 ottobre 2018

Hollywood Film Awards: Hugh Jackman & Glenn Close verranno onorati del premio

Sara Susanna19 ottobre 2018

Knives Out: Ana De Armas si unisce al film con Chris Evans e Daniel Craig

Sara Susanna19 ottobre 2018

Ben Affleck ammette che il suo film di Daredevil era “un po’ sciocco”

Sara Susanna19 ottobre 2018

Spider-Man: Far From Home – Tom Holland svela il nuovo costume al Jimmy Kimmel Live

Stefano Dell'Unto19 ottobre 2018