Avengers Infinity War – Sistemato un errore di Spider-Man Homecoming

Cinema
Luca Paura
Sin da piccolo, la bravura nella nullafacenza lo ha portato ad appassionarsi alla scrittura e ai videogames, che lo hanno portato così ad entrare in mondi fantastici e straordinari da esplorare, fino a quando non si è buscato una freccia nel ginocchio.

Sin da piccolo, la bravura nella nullafacenza lo ha portato ad appassionarsi alla scrittura e ai videogames, che lo hanno portato così ad entrare in mondi fantastici e straordinari da esplorare, fino a quando non si è buscato una freccia nel ginocchio.

Durante un intervista per la promozione di Avengers Infinity War, Joe Russo aveva accennato, e quindi confermato, ad un errore temporale presente in Spider-Man Homecoming. Nel film con protagonista Tom Holland nei panni dell’amichevole Spider-Man di quartiere infatti, viene detto che gli eventi del primo Avengers avvengono ben 8 anni prima delle vicende della pellicola, cosa decisamente improbabile, essendo il film ambientato nel 2017 e Avengers nel 2012.

Immagine correlata

Ebbene grazie ad Avengers Infinity War, questo errore è stato sistemato, in quanto durante una conversazione tra Tony Stark e Doctor Strange, il primo ci spiega che la battaglia di New York, in verità, è avvenuta 6 anni fa, facendo così chiarezza totale sul disguido. Un errore abbastanza grossolano da parte degli sceneggiatori di Spider-Man Homecoming, ed è strano che una persona attenta ai dettagli come Kevin Feige, produttore e supervisore di tutte i film del Marvel Cinematic Universe,  non si sia accorta di nulla, ma grazie ai Russo ora questa questione può dirsi risolta.

Risultati immagini per spiderman avengers infinity war

Diretto dai fratelli Russo, Avengers Infinity War è uscito nelle sale italiane il 25 aprile, ed ad oggi è primo al box office con ben 10 milioni di euro, mentre nel mondo ha guadagnato più di 630 milioni di dollari eguagliando, battendo moltissimi record. Nel cast troviamo Robert Downey Jr. (Iron Man), Chris Evans (Captain America / Nomad), Chris Hemsworth (Thor), Scarlett Johansson (Vedova Nera), Benedict Cumberbatch (Doctor Strange), Chadwick Boseman (Black Panther), Tom Holland (Spider-Man), Josh Brolin (Thanos), Elizabeth Olsen (Scarlet Witch), Paul Bettany (Visione), Anthony Mackie (Falcon), Sebastian Stan (Soldato d’Inverno), Don Cheadle (War Machine), Chris Pratt (Star-Lord), Zoe Saldana (Gamora), Dave Bautista (Drax), Vin Diesel (Groot), Bradley Cooper (Rocket Raccoon), Pom Klementieff (Mantis), Karen Gillan (Nebula), Danai Gurira (Okoye), Benedict Wong (Wong) , Gwyneth Paltrow (Pepper Potts), Letitia Wright (Shuri), Idris Elba (Heimdall), Winston Duke (M’Baku), Benicio Del Toro (Il Collezionista), e Carrie Coon (Proxima Midnight).

Fonte: BM

Altri articoli in Cinema

Aquaman, Zack Snyder ha aiutato ad abbandonare i cambiamenti di Joss Whedon

Daniele Camerlingo18 Gen 2019

Deadpool: gli sceneggiatori sono ottimisti sul terzo episodio

Stefano Dell'Unto18 Gen 2019

High Flying Bird: il trailer del film in uscita su Netflix

Sara Susanna18 Gen 2019

Samuel L. Jackson: “Nick Fury doveva esserci in Captain America: Civil War”

Sara Susanna18 Gen 2019

The Prodigy – Il figlio del male: il trailer italiano

Sara Susanna18 Gen 2019

The Man Who Killed Hitler and Then the Bigfoot: ecco il trailer

Sara Susanna18 Gen 2019