Black Panther: il regista parla delle pressioni comportate dal sequel

Cinema
Stefano Dell'Unto

Ryan Coogler, regista di Black Panther, è stato intervistato da IndieWire ed ha parlato delle pressioni nel fare il sequel: “La pressione è sempre presente. Ho avuto la possibilità di girare tre film, ognuno dei quali ha comportato un tipo di pressione diversa. Ogni volta sembra insormontabile.”

“Non ho mai girato un sequel. Credo che comporti parecchia pressione ma cercheremo di concentrarci sul lavoro, come facciamo sempre. Procederemo un passo alla volta e cercheremo di tenere calmo tutto quello che c’è attorno a noi. Saremo concentrati a fare qualcosa che abbia un qualche significato.”

Black Panther è uscito lo scorso 14 febbraio in Italia ed ha incassato più di un miliardo e 346 milioni di dollari in tutto il mondo.

Diretto da Ryan Coogler, il film vede nel cast Chadwick Boseman, Michael B. Jordan, Lupita Nyong’o, Danai Gurira, Martin Freeman, Letitia Wright, Winston Duke, Angela Bassett e Forest Whitaker.

Black Panther è tornato in Avengers: Infinity War e lo ritroveremo in Avengers 4.

Fonte: Indiewire

Altri articoli in Cinema

Bond 25, il film è stato rinviato di due mesi

Daniele Camerlingo16 Febbraio 2019

Captain Marvel: ecco il nuovo spot

Sara Susanna16 Febbraio 2019

Toy Story 4: rilasciata la prima clip con Bo Peep

Sara Susanna16 Febbraio 2019

Captain Marvel: individuato un possibile collegamento in Iron Man 2?

Alessio Lonigro15 Febbraio 2019

Shazam!, Monogram svela i personaggi?

Giancarlo Fusco15 Febbraio 2019

Disney, lancio di prodotti senza precedenti per Star Wars e Frozen 2

Giancarlo Fusco15 Febbraio 2019