Guardiani della Galassia: licenziato James Gunn!

Cinema
Stefano Dell'Unto

Disney e Marvel Studios hanno licenziato James Gunn, regista e sceneggiatore della saga di Guardiani della Galassia. Gunn era al lavoro sul terzo episodio.

La decisione è stata presa dopo che sono riemersi online alcuni vecchi tweet con i quali il regista scherzava su pedofilia e stupro. Erano stati postati su un account di Gunn che è stato poi cancellato.

Alan Horn, presidente dei Walt Disney Studios, ha confermato la decisione con un comunicato ufficiale:

“Gli atteggiamenti e le dichiarazioni offensive scoperte sull’account Twitter di James sono insostenibili e non combaciano con i valori dello studio. Abbiamo interrotto ogni relazione professionale con lui.”

Sul suo account Twitter ancora attivo, Gunn ha dichiarato:

“Molti di quelli che seguono la mia carriera fin dall’inizio sanno che sono provocatore, che faccio film e battute politicamente scorrette e offensive. Ne ho discusso pubblicamente molte volte, la mia personalità rispecchia il mio lavoro e il mio umorismo.”

Gunn dovrebbe intervenire oggi al San Diego Comic-Con. Non è dato sapere, al momento, se la sua presenza sia confermata.

Fonte: The Hollywood Reporter

Altri articoli in Cinema

Shazam!, la Recensione – NO SPOILER

Stefano Dell'Unto23 Mar 2019

La Guardia dei Topi: Idris Elba in trattative per entrare nel cast

Sara Susanna23 Mar 2019

Missing Link: il nuovo poster del film Laika

Sara Susanna23 Mar 2019

Jumanji 3: Karen Gillan condivide un video dal dietro le quinte

Sara Susanna23 Mar 2019

Unicorn Store: il trailer dell’esordio alla regia di Brie Larson

Sara Susanna23 Mar 2019

Pet Sematary: nuovo poster e featurette del remake

Sara Susanna23 Mar 2019