Guardiani della Galassia: licenziato James Gunn!

Cinema

Disney e Marvel Studios hanno licenziato James Gunn, regista e sceneggiatore della saga di Guardiani della Galassia. Gunn era al lavoro sul terzo episodio.

La decisione è stata presa dopo che sono riemersi online alcuni vecchi tweet con i quali il regista scherzava su pedofilia e stupro. Erano stati postati su un account di Gunn che è stato poi cancellato.

Alan Horn, presidente dei Walt Disney Studios, ha confermato la decisione con un comunicato ufficiale:

“Gli atteggiamenti e le dichiarazioni offensive scoperte sull’account Twitter di James sono insostenibili e non combaciano con i valori dello studio. Abbiamo interrotto ogni relazione professionale con lui.”

Sul suo account Twitter ancora attivo, Gunn ha dichiarato:

“Molti di quelli che seguono la mia carriera fin dall’inizio sanno che sono provocatore, che faccio film e battute politicamente scorrette e offensive. Ne ho discusso pubblicamente molte volte, la mia personalità rispecchia il mio lavoro e il mio umorismo.”

Gunn dovrebbe intervenire oggi al San Diego Comic-Con. Non è dato sapere, al momento, se la sua presenza sia confermata.

Fonte: The Hollywood Reporter

Altri articoli in Cinema

1917: annunciata data di uscita del film di Sam Mendes

Sara Susanna14 Dic 2018

Kit Harington, ecco la sua “Audizione” per Dragon Trainer

Daniele Camerlingo14 Dic 2018

Il ritorno di Mary Poppins, la Recensione – NO SPOILER

Andrea Prosperi14 Dic 2018

Macchine Mortali, la Recensione – NO SPOILER

Stefano Dell'Unto14 Dic 2018

Black Widow: Lucrecia Martel critica i film dei Marvel Studios

Alessio Lonigro14 Dic 2018

Tremors 7: Michael Gross conferma il suo ritorno

Sara Susanna14 Dic 2018