Guardiani della Galassia Vol.3: James Gunn conferma “L’arco narrativo di Rocket finirà in questo film”

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

In seguito al licenziamento da parte della Disney per una serie di Tweet offensivi risalenti a più di 10 anni fa, James Gunn è stato reintegrato alla regia di Guardiani della Galassia Vol.3, a cui potrà lavorare ufficialmente una volta terminata la produzione di The Suicide Squad per la Distinta Concorrenza.

In un’intervista esclusiva con Deadline, il regista ha parlato per la prima volta del suo licenziamento, rivelando che in Guardiani della Galassia Vol.3 l’arco narrativo di Rocket Raccoon (Bradley Cooper) verrà completato:
Quando mi hai chiesto quale fosse stata per me la cosa più triste del mio licenziamento, e alla Marvel possono confermartelo tutti, è stata questa strana relazione e questo particolare attaccamento a Rocket. Rocket sono io, anche se suona in modo un po’ narcisistico. Groot è come il mio cane ma lo adoro in modo del tutto diverso. Mi identifico molto con Rocket e lo compatisco, ma sento che la sua storia non è ancora completata. Ha un arco narrativo iniziato nel primo film, proseguito nel secondo e poi in Infinity War ed Endgame, e culminerà in Guardiani della Galassia Vol.3. Quando sono stato licenziato, il non essere in grado di terminare la sua storia ha rappresentato per me una grande perdita, anche se ero confortato dal fatto che avevano intenzione di utilizzare la mia sceneggiatura.

SINOSSI
Dopo i devastanti eventi di Avengers: Infinity War (2018), l’universo è in rovina a causa degli sforzi del Titano Pazzo, Thanos. Con l’aiuto degli alleati rimasti in vita dopo lo schiocco, gli Avengers dovranno riunirsi ancora una volta per annullare le azioni di Thanos restaurando così l’ordine nell’universo una volta per tutte, a costo delle conseguenze che tutto ciò potrebbe portare.

Fonte: ComicBook.com

Altri articoli in Cinema

The Nightingale: il trailer del film di Jennifer Kent

Sara Susanna22 Maggio 2019

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker – JJ Abrams e Adam Driver parlano del film

Sara Susanna22 Maggio 2019

Bond 25: Daniel Craig subirà un intervento alla caviglia dopo l’infortunio

Sara Susanna22 Maggio 2019

Bios: Skeet Ulrich e Laura Harrier nel cast del film

Sara Susanna22 Maggio 2019

Hello, Universe: Forest Whitaker e Netflix al lavoro sull’adattamento

Sara Susanna22 Maggio 2019

The Art of Self-Defense: nuovo trailer del film con Jesse Eisenberg

Sara Susanna22 Maggio 2019