Guardiani della Galassia Vol. 3: James Gunn ringrazia la Disney e i fan per il ritorno alla regia

Nella giornata di ieri è stato annunciato che Walt Disney Pictures e Marvel Studios hanno reintegrato James Gunn come regista e sceneggiatore di Guardiani della Galassia Vol. 3. Il regista ha postato il seguente tweet.

“Sono tremendamente grato a tutti quelli che mi hanno sostenuto negli ultimi mesi. Sto ancora imparando e continuerò a lavorare per diventare il miglior essere umano possibile. Apprezzo molto la decisione della Disney e sono felice di poter continuare a fare film che si interrogano sull’amore che lega tutti noi. Sono stato e continuerò ad essere sempre lusingato dal vostro affetto e dal vostro sostegno. Dal più profondo del mio cuore, grazie. Vi voglio bene.”

James Gunn, regista dei primi due episodi di Guardiani della Galassia, era stato licenziato lo scorso 20 luglio dalla Disney dopo che erano riemersi online alcuni vecchi tweet nei quali il regista scherzava su pedofilia e stupro. Erano stati postati su un account di Gunn che è stato poi cancellato.

La produzione di Guardiani della Galassia Vol. 3 è stata rinviata a tempo indeterminato. Il film è stato rimosso dal calendario delle uscite Disney e la troupe impegnata nella pre-produzione è stata licenziata. Le riprese sarebbero dovute partire all’inizio del 2019 per una probabile uscita a maggio 2020.

James Gunn è stato ingaggiato dalla DC-Warner per scrivere e, probabilmente, dirigere Suicide Squad 2.

Altri articoli in Cinema

The Nightingale: il trailer del film di Jennifer Kent

Sara Susanna22 Maggio 2019

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker – JJ Abrams e Adam Driver parlano del film

Sara Susanna22 Maggio 2019

Bond 25: Daniel Craig subirà un intervento alla caviglia dopo l’infortunio

Sara Susanna22 Maggio 2019

Bios: Skeet Ulrich e Laura Harrier nel cast del film

Sara Susanna22 Maggio 2019

Hello, Universe: Forest Whitaker e Netflix al lavoro sull’adattamento

Sara Susanna22 Maggio 2019

The Art of Self-Defense: nuovo trailer del film con Jesse Eisenberg

Sara Susanna22 Maggio 2019