Hold The Dark: Le prime foto del film Netflix di Jeremy Saulnier

Cinema
Appassionato di cinema, videogiochi e serie TV da forse troppo tempo e con sempre tanti, troppi, film da vedere, videogiochi da giocare e serie TV da completare.

Appassionato di cinema, videogiochi e serie TV da forse troppo tempo e con sempre tanti, troppi, film da vedere, videogiochi da giocare e serie TV da completare.

Il regista neo-noir Jeremy Saulnier (Green Room, Blue Ruin) si è seduto con Empire per parlare del suo thriller prodotto da Netflix, Hold the Dark. Tra le cose che Saulnier menziona è la quantità di “sangue e budella” che saranno presenti nel film e il gran numero di record che questa pellicola rappresenta per lui.

“Questo film ha tanti primati per me. Ha il mio numero record di scene di dialoghi intimi e la mia presenza in scena più alta. Ha la mia prima scena di guerra, la mia prima sequenza aerea, la mia prima volta a lavorare intensamente con gli animali. Quindi a tale riguardo è stata una grande sfida “.

Hold the Dark

Al film prendono parte: Alexander Skarsgård, Vernon Sloane e suo figlio Bailey, interpretato da Beckham Crawford. Hold the Dark è un’intensa storia sul destino, sulla famiglia e sulla vendetta ambientata nella remota natura dell’Alaska. Quando un bambino viene preso dal suo villaggio da un branco di lupi, viene chiamato un cacciatore esperto per rintracciarli e distruggerli. La sua missione lo conduce lungo un sentiero sempre più oscuro e sconvolgente mentre affronta la crudeltà della natura ed i suoi stessi fallimenti come uomo. Il New York Times ha definito il romanzo da cui è tratto: “straordinario, snervante ed un intimo ritratto della natura andato storto” mentre il Boston Globe proclama che “si distingue come uno dei migliori libri del decennio”. Il film di Netflix sarà interpretato da Jeffrey Wright, Alexander Skarsgård e JamesBadgeDale. Sarà distribuito dal popolare servizio di streaming il 28 settembre.

Fonte: comingsoon.net

Altri articoli in Cinema

1917: annunciata data di uscita del film di Sam Mendes

Sara Susanna14 Dic 2018

Kit Harington, ecco la sua “Audizione” per Dragon Trainer

Daniele Camerlingo14 Dic 2018

Il ritorno di Mary Poppins, la Recensione – NO SPOILER

Andrea Prosperi14 Dic 2018

Macchine Mortali, la Recensione – NO SPOILER

Stefano Dell'Unto14 Dic 2018

Black Widow: Lucrecia Martel critica i film dei Marvel Studios

Alessio Lonigro14 Dic 2018

Tremors 7: Michael Gross conferma il suo ritorno

Sara Susanna14 Dic 2018