Mortal Kombat: il film sarà vietato ai minori e mostrerà le Fatality

Cinema
Stefano Dell'Unto

Greg Russo, sceneggiatore della nuova trasposizione cinematografica di Mortal Kombat, è intervenuto su Twitter ed ha dichiarato: “Posso dirlo in maniera definitiva. Il film di Mortal Kombat sarà vietato ai minori e, per la prima volta, le Fatality verranno finalmente mostrate sul grande schermo.”

Greg Russo sta scrivendo anche il reboot di Resident Evil.

Il film sarà prodotto dall’Atomic Monster di James Wan e sarà diretto da Simon McQuoid da una sceneggiatura di Dave Callaham, Greg Russo e Oren Uziel. Il film sarà inoltre prodotto da Larry Kasanoff mentre i produttori esecutivi saranno E. Bennett Walsh, Michael Clear e Sean Robins.

Wan è il creatore dei franchise horror Saw, The Conjuring e Insidious. Ha diretto Fast & Furious 7 e Aquaman.

L’attore e artista marziale Joe Taslim (The Raid – Redenzione) interpreterà Sub-Zero.

Le riprese si svolgeranno in Australia.

Mortal Kombat uscirà il 5 marzo 2021 negli USA.

Warner Bros. Animation sta producendo anche un film d’animazione tratto dal videogame.

Dal franchise sono già stati realizzati due film, usciti nel 1995 e nel 1997, la serie animata Mortal Kombat: Defenders of the Realm, la serie tv Mortal Kombat: Conquest e la webserie Mortal Kombat: Legacy.

Fonte: Gamesradar

Altri articoli in Cinema

La Sirenetta: Javier Bardem in trattative per interpretare Re Tritone nel live-action Disney

Stefano Dell'Unto18 Luglio 2019

Cats: ecco il dietro le quinte del musical di Tom Hooper

Sara Susanna17 Luglio 2019

It – Capitolo Due: il nuovo poster, domani il trailer – SDCC 2019

Stefano Dell'Unto17 Luglio 2019

Terminator: Destino Oscuro – Il regista parla dei nuovi Terminator

Stefano Dell'Unto17 Luglio 2019

Titanic: Leonardo DiCaprio si rifiuta di commentare la morte di Jack

Sara Susanna17 Luglio 2019

C’era una volta a Hollywood: il nuovo spot del film di Quentin Tarantino

Sara Susanna17 Luglio 2019