Star Wars Mythos: Sideshow Collectibles annuncia una action figure di Obi-Wan Kenobi che riembie il gap tra le due trilogie

Cinema
Angelo Tartarella
Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Sideshow Collectibles inizierà il rilancio della sua linea di figures Star Wars Mythos con una versione aggiornata della figure in scala 1:6 di Obi-Wan Kenobi.

Questa classica statua immagina il Cavaliere Jedi come doveva essere tra la trilogia prequel e quella originale, che ha passato su Tatooine, per osservare segretamente Luke Skywalker e a proteggerlo da Darth Vader e l’Impero Galattico.

Il re-release è stato annunciato proprio quando il film spin-off con protagonista Obi-Wan Kenobi è stato ufficialmente dichiarato in lavorazione.

Grazie a StarWars.com, i fan hanno avuto la possibilità di dare una prima occhiata al pezzo, che sarà anche mostrato al New York Comic Con di Ottobre.

La figure diventerà disponibile per il pre-order a partire dal 21 Settembre. Come la statua originale, questa versione di Obi-Wan è pensata come quella di un vagbondo del deserto addosso a cui intravediamo la sua armatura di Clone Wars, uno zaino e la sua cintura di Una Nuova Speranza, così come le spade laser di Anakin Skywalker e del maestro di Obi Wan, Qui-Gon Jinn.

Comunque, la parte che più salta all’occhio di questa statuetta aggiornata è la testa, che è stata modificata per unire gli aspetti dei due attori che hanno interpretato Obi-Wan nei film: Alec Guinness, che ha dato vita al personaggio nella sua incarnazione originale, ed Ewan McGregor, che ha invece interpretato il Jedi nei prequel.

“Eravamo inizialmente partiti focalizzandoci sul giovane Alec Guinness. Abbiamo raggruppato diverse immagini dai suoi primi film, così come immagini da Una Nuova Speranza e abbiamo provato a fondere i due [Alec] assieme” ha spiegato il menager Sideshow del progetto Kevin Ellis, durante un’intervista.

“Mentre procedevamo, è diventato chiaro che approcciare all’aspetto [del persoaggio] in questo modo non era fedele ad Obi Wan. Somigliava tantissimo al giovane Alec Guinness, ma il più giovane Obi-Wan non assomiglia al giovane Alec Guinness, lui assomiglia ad Ewan McGregor!

“Da lì, è stato tutto circa il trovare un equilibrio tra il ringiovanire Alec Guinness da com’era in Una Nuova Speranza, e aggiungere quacosa dell’aspetto di Ewan McGregor dalla fine de La Vendetta del Sith. E’ stata una sfida, ma penso davvero che i nostri scultori abbiamo fatto un gran lavoro trovando questo compromesso” ha aggiunto.

Destinato a debuttare nei teatri americani il 15 Dicembre, Star Wars: Gli Ultimi Jedi — il prossimo capitolo del franchise di Star Wars — è diretto da Rian Johnson e vede protagonisti Mark Hamill, Carrie Fisher, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega, Oscar Isaac, Lupita Nyong’o, Domhnall Gleeson, Anthony Daniels, Gwendoline Christie, Andy Serkis, Benicio del Toro, Laura Dern e Kelly Marie Tran, di seguito potete trovare le immagini della figure.

Altri articoli in Cinema

Deadpool 2: Stefan Kapicic vorrebbe combattere contro Galactus

Alessio Lonigro21 luglio 2018

Edge of Tomorrow 2: in arrivo il sequel, “Live Die Repeat and Repeat”

Giulia D’Onofrio21 luglio 2018

Ironheart: esiste la sceneggiatura per il film Marvel

Stefano Dell'Unto21 luglio 2018

Bumblebee: Optimus Prime G1, Cybertron e Blitzwing compaiono nel film – SDCC 2018

Stefano Dell'Unto21 luglio 2018

James Gunn risponde al licenziamento da parte della Disney e salta il Comic-Con

Stefano Dell'Unto21 luglio 2018

Spider-Man: Un Nuovo Universo – Anche Spider-Ham e Peni Parker nel film d’animazione – SDCC 2018

Stefano Dell'Unto21 luglio 2018