[SPECIALE] Avengers: Endgame – Tutti gli Easter Eggs presenti nel primo trailer ufficiale

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Poche ore fa è stato pubblicato online il primo trailer ufficiale di Avengers: Endgame, quarto capitolo dedicato alle avventure dei Vendicatori cinematografici che non solo affronterà le conseguenze di quanto avvenuto in Avengers: Infinity War ma chiuderà anche il primo ciclo narrativo del Marvel Cinematic Universe.
In questo speciale abbiamo deciso di analizzare alcuni Easter Eggs presenti nel trailer.

ATTENZIONE POSSIBILI SPOILER SU AVENGERS: ENDGAME

TONY STARK ALLA DERIVA


Le prime sequenze del trailer sono dedicate interamente a Tony Stark/Iron Man (Robert Downey Jr.) bloccato nello spazio all’interno di un’astronave presumibilmente recuperata sul pianeta Titano su cui si trovava alla fine di Avengers: Infinity War. Nel filmato Tony sta registrando un messaggio indirizzato a Pepper Potts (Gwyneth Paltrow) utilizzando la nanotecnologia dell’elmo semi-distrutto della Mark 50.

Ascoltando attentamente l’audio del video originale, inoltre, si noterà che Tony pronuncia la frase “zero promise of rescue“. È possibile che questa frase faccia riferimento a Rescue, ossia l’identità da supereroina di Pepper Potts nei fumetti che, stando agli ultimi aggiornamenti pubblicati online, assumerà anche nel film.

L’ARMATURA DI THANOS


Subito dopo il logo dei Marvel Studios (nota di merito per l’effetto dissolvenza), viene inquadrata l’armatura da battaglia di Thanos (Josh Brolin) utilizzata come spaventapasseri. Si tratta di un Easter Egg fumettistico a The Infinity Gauntlet, saga che ha ispirato gli eventi di Avengers: Infinity War. Al termine della storia, scritta da Jim Starlin e disegnata da Ron Lim, Thanos decide di dedicarsi all’agricoltura dopo aver abbandonato il suo progetto iniziale di cancellare metà della popolazione esistente per compiacere la Morte.


Nella scene immediatamente successiva vediamo brevemente Thanos camminare in un campo con il Guanto dell’Infinito danneggiato a causa dell’enorme quantità di energia sprigionata dallo schiocco.

GLI EROI DISPERSI


Una scena in particolare del trailer conferma che gli Avengers non sono a conoscenza delle sorti degli altri eroi terrestri. Tra i personaggi considerati “dispersi” si annoverano:
Ant-Man/Scott Lang: bloccato nel Regno Quantico e, pertanto, sopravvissuto allo schiocco.
Spider-Man/Peter Parker: il tessiragnatele interpretato da Tom Holland è stato vittima dello schiocco sul pianeta Titano.
Shuri: al momento, il destino della sorella di T’Challa/Black Panther (Chadwick Boseman) è sconosciuto. È possibile che non sia sopravvissuta allo schiocco o che, al contrario, si sia rifugiata in qualche zona sconosciuta del Wakanda.

UNA NUOVA IDENTITÀ


Esattamente come rumoreggiato tempo fa, in Avengers: Endgame Clint Barton (Jeremy Renner) assumerà la nuova identità di Ronin che, probabilmente in seguito alla scomparsa della sua famiglia dopo lo schiocco di Thanos, dovrebbe essersi ritirato in Giappone. Anche nei fumetti Clint Barton abbandona l’identità di Occhio di Falco in favore di quella di Ronin, introdotta da Brian Michael Bendis e Joe Quesada su New Avengers #11 del 2005.

IL COSTUME DI CAPTAIN AMERICA


Verso la fine del trailer vengono inquadrati Natasha Romanoff (Scarlett Johansson) e Steve Rogers (Chris Evans) con i loro rispettivi costumi. Se la prima sfoggia lo stesso costume utilizzato in Avengers: Infinity War, il secondo indossa il costume introdotto in Captain America: The Winter Soldier che, per chi non lo sapesse, è ispirato al look fumettistico del personaggio nel periodo in cui ha militato nei Secret Avengers.

PEGGY CARTER
Alla fine del trailer è presente un Easter Egg a Captain America: The First Avenger poiché viene inquadrato l’orologio che Steve Rogers utilizzava durante la Seconda Guerra mondiale avente al suo interno la foto di Peggy Carter (Hayley Hatwell).

ANT-MAN E IL REGNO QUANTICO
Nonostante fosse intrappolato all’interno del Regno Quantico come mostrato in Ant-Man and the Wasp, nella scena finale del trailer appare Scott Lang/Ant-Man (Paul Rudd) all’ingresso dell’Avengers Facility.

La particolarità di questa scena apparentemente comica è rappresentata dal fatto che Steve Rogers creda che si tratti di un video pre-registrato e non di una trasmissione in diretta. Resta da capire come Ant-Man sia riuscito a liberarsi dalla prigionia nel Regno Quantico (probabilmente grazie ai cosiddetti “vortici del tempo” menzionati da Janet Van Dyne/Wasp nel film diretto da Peyton Reed).

SINOSSI
Culmine di 22 film interconnessi, il quarto episodio della saga di Avengers trascinerà gli spettatori verso il punto di svolta di questo viaggio epico. I nostri amati eroi capiranno davvero quanto fragile sia la realtà e quali sacrifici debbano essere fatti per preservarla.”

Altri articoli in Cinema

Aquaman, Zack Snyder ha aiutato ad abbandonare i cambiamenti di Joss Whedon

Daniele Camerlingo18 Gen 2019

Deadpool: gli sceneggiatori sono ottimisti sul terzo episodio

Stefano Dell'Unto18 Gen 2019

High Flying Bird: il trailer del film in uscita su Netflix

Sara Susanna18 Gen 2019

Samuel L. Jackson: “Nick Fury doveva esserci in Captain America: Civil War”

Sara Susanna18 Gen 2019

The Prodigy – Il figlio del male: il trailer italiano

Sara Susanna18 Gen 2019

The Man Who Killed Hitler and Then the Bigfoot: ecco il trailer

Sara Susanna18 Gen 2019