Spider-Man: Homecoming 2 – Peter Parker andrà in giro per il mondo

Cinema
Alessio Lonigro
Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Nato nel 1999 a Bari, comincia a leggere fumetti a partire dal 2007, in piena Civil War. Ma è dal 2012 che nasce il suo amore definitivo per una delle più importanti case editrici di sempre: la Marvel. Non importa se si parli di film, fumetti o serie TV... Alessio e la Casa delle Idee sono una cosa sola!

Tra esattamente 3 giorni Avengers: Infinity War verrà distribuito nelle sale cinematografiche italiane e, oltre ad assistere all’incontro di tutti i personaggi Marvel apparsi sul grande schermo negli ultimi anni, avremo modo di rivedere lo Spider-Man di Tom Holland, introdotto in Captain America: Civil War.

Nonostante non sappiamo ancora con certezza cosa accadrà a Peter Parker in Infinity War, sappiamo, al contrario, che il sequel di Spider-Man: Homecoming è previsto per il luglio del 2019 e, stando ad alcune dichiarazioni, sarà ambientato pochi minuti dopo gli eventi di Avengers 4 (al momento senza un titolo ufficiale).

In una recente intervista il presidente dei Marvel Studios, Kevin Feige, ha confermato non solo che le riprese inizieranno a luglio di quest’anno (ben due mesi dopo rispetto a quanto era stato rumoreggiato tempo fa) ma anche che il sequel di Homecoming vedrà Peter Parker viaggiare per il mondo.

Ecco la dichiarazione di Kevin Feige:
Cominceremo le riprese i primi di luglio a Londra. Abbiamo girato il primo film ad Atlanta e giriamo un sacco di film a Londra ma c’è un’altra ragione se gireremo di nuovo a Londra che è, beh, Spidey che, ovviamente, passerà del tempo a New York ed anche in altre parti del mondo.”

Feige, tuttavia, non ha chiarito per quale motivo Peter viaggerà in diversi parti del mondo ma è probabile che la ragione sia principalmente legata a qualche progetto scolastico in stile Erasmus che consente a numerosi studenti di passare del tempo lontano da casa per apprendere la lingua e la cultura di altri Stati.

SINOSSI:

In Marvel’s Avengers: Infinity War, mentre i Vendicatori continuano a proteggere il mondo da minacce troppo grandi per essere gestite da un solo eroe, emerge una nuova minaccia dalle ombre cosmiche: Thanos, un despota di infamia intergalattica. Il suo obiettivo è raccogliere tutte le sei Gemme dell’Infinito, manufatti di un potere inimmaginabile, e usarle per infliggere la sua volontà contorta in tutto l’universo. Tutte le battaglie che gli Avengers hanno combattuto hanno portato a questo: il destino della Terra e della stessa esistenza non è mai stato cosi incerto.”

Fonte: io9

Altri articoli in Cinema

The Silver Bear: Michael B. Jordan sarà il protagonista

Sara Susanna18 ottobre 2018

Godzilla vs. Kong: Demian Bichir nel cast

Stefano Dell'Unto18 ottobre 2018

Robin Hood: il nuovo poster del film

Stefano Dell'Unto18 ottobre 2018

Annabelle 3: Katie Sarife nel cast

Stefano Dell'Unto18 ottobre 2018

Destroyer: Nicole Kidman nel nuovo trailer

Sara Susanna17 ottobre 2018

Keira Knightley ha vietato a sua figlia di guardare due film Disney

Sara Susanna17 ottobre 2018