Sylvester Stallone: l’attore si pente di aver fatto morire Apollo Creed in Rocky IV

Cinema
Avatar

Come oramai tutti sanno, o meglio, chi ha visto la saga di Rocky sa, che la serie di film, ha diverse morti tra i personaggi importanti (Mickey in Rocky III, Apollo nel IV e Adriana in Rocky Balboa). Ma è della seconda in particolare che l’attore Sylvester Stallone si pente. Infatti, la morte del personaggio di Apollo Creed, primo storico rivale di Rocky nei primi due capitoli della saga, poi amico e allentatore in Rocky III e in seguito vittima in Rocky IV, è stata presa molto male da i fan. Il pugile dai mille soprannomi era uno dei personaggi più carismatici ed amati della saga. Oggi con un post su Instagram, in cui Sylvester Stallone augura un buon compleanno all’attore che interpretava Apollo, Carl Weathers, scrive così:

Insomma, dopo avergli fatto i complimenti per essere stato “il più grande boxer cinematografico di tutti i tempi” si scusa e si pente di averlo fatto fuori dal franchise così presto. Bisogna anche dire che se Stallone non avesse sfruttato la morte di Apollo per Rocky IV, avrebbe rinunciato al capitolo più remunerativo della saga di Rocky e uno dei più apprezzati di tutti e sei i film.

E voi? Avreste tenuto Apollo in vita per un altro paio di film della saga?

Fonte: Screenrant

Altri articoli in Cinema

Good Morning, Midnight: George Clooney attore e regista del film Netflix

Sara Susanna24 Giugno 2019

Il Re Leone: nuovi poster IMAX, Dolby e RealD 3D

Sara Susanna24 Giugno 2019

Nikola: Tomasz Kot protagonista del biopic su Tesla

Sara Susanna24 Giugno 2019

Queen & Slim: il trailer del film con Daniel Kaluuya

Sara Susanna24 Giugno 2019

28 giorni dopo: Danny Boyle al lavoro sul terzo film

Sara Susanna24 Giugno 2019

Flash Gordon: Taika Waititi al lavoro sul film d’animazione per Disney/Fox

Stefano Dell'Unto24 Giugno 2019