The Batman e Warner Bros: Quando il rumors sfugge al controllo

Cinema
Andrea Prosperi
Lettore ossessivo-compulsivo, quando non è su Twitter lo trovate a scrivere articoli sulle ultime novità del mondo dei fumetti.
@Www.twitter.com/Zero_Borja

Lettore ossessivo-compulsivo, quando non è su Twitter lo trovate a scrivere articoli sulle ultime novità del mondo dei fumetti.

Internet e la tecnologia sono state sicuramente la causa di molte rivoluzioni anche fuori dalla rete stessa. Il fallimento di una azienda come Kodak, ma anche il ritorno delle Polaroid grazie alle foto quadrate di Instagram, sono solo alcuni degli esempi che possiamo trovare nella vita di ogni giorno, cambiata in maniera esponenziale rispetto ai primi anni 2000.

Tra questi cambiamenti, uno in particolare ha contaminato l’industria cinematografica, come un lento e silenzioso virus che attacca di volta in volta gli organi più deboli. Non parliamo della pirateria, bensì dei rumors, un sistema attraverso il quale si diffondono immediatamente, lungo il web, notizie, vere o false che siano, su una determinata produzione, con effetti assolutamente imprevedibili. Ovviamente, non ci resta che analizzare ciò che sta continuando a succede su The Batman.

Ben-Affleck-batman_980x571

Marketing?

Se c’è un qualcosa di sicuro, è la rincorsa che il DC Extendend Universe sta facendo sul Marvel Cinematic Universe. La Casa delle Idee ha cominciato nel 2008 a costruire il suo Universo, senza dunque forzature o velocizzazioni dei progetti, creando uno dei franchise più redditizi della storia, che quest’anno rilascerà per la prima volta tre lungometraggi in soli dodici mesi. Dal conto suo, la Distinta Concorrenza ha cercato di dare una propria impronta personale ai suoi film, distinguendoli per atmosfere ai più scanzonati film Marvel, con risultati altalenanti. Sia Batman V Superman, sia Suicide Squad, hanno dato adito a tante polemiche, con un effetto che, in alcuni casi, è stato sicuramente positivo: basti pensare all’invasione di cosplay, prodotti e quant’altro ispirati a Harley Quinn.

Da lì, ecco iniziare dunque il circo mediatico su una produzione davvero molto attesa: The Batman, diretto e interpretato da Ben Affleck. Come prevedibile per una produzione del genere, i rumors hanno iniziato a rimbalzare ovunque sulla rete. Da quelli più innocui, come ad esempio sull’estetica del nuovo costume di Batman, fino a riuscire a raccontare ciò che stava succedendo dietro le quinte della produzione.

Con un effetto simile al gioco del telefono senza fili, semplici chiacchierate sono state riportate sui blog di tutto il pianeta, in un circolo vizioso che ha mostrato tutte le debolezze di un progetto che ha, pian piano, cominciato a perdere i pezzi. Una produzione dunque assediata dai media, tra smentite che poi diventavano verità, e voci che si trasformavano in certezze in un incredibile effetto farfalla. Un fenomeno impensabile nei tempi in cui la rete non era una presenza così invasiva nella realtà, in ogni sua sfaccettatura.

statua_laocoonte_musei_vaticani

Vetri rotti

Emblematico è quanto accaduto sul ruolo del regista: dopo qualche giro di valzer, Affleck lascia la regia, e qualche giorno dopo viene dato Reeves per certo, anche se solo in trattativa. Negli ultimi giorni Reeves ha abbandonato le trattative, con un effetto creato al pubblico pari al “hanno perso un altro regista”, quando questo regista ancora ufficiale non era. Il marketing continua dunque a ritorcersi contro la casa di produzione, una contorsione in grado da far invidia al Laocoonte. E mentre ciò avviene, dall’altro lato il fan appare stanco di questa invasione di notizie, tutt’altro che positive, che mostrano un film che forse “non s’ha da fare”, direbbe Don Abbondio.

Che sia colpa del mostro di Internet? Che sia colpa di chi Internet non è stato in grado di usarlo a suo favore? E mentre quest’anno Warner Bros rilascerà Wonder Woman e Justice League, riuscirà a entrare in produzione The Batman?

Altri articoli in Cinema

A Londra per il nuovo film di “Animali fantastici” arriva un’installazione mozzafiato

Sara Susanna23 settembre 2018
Halloween

Halloween: mostrato un nuovo trailer del vero primo omicidio

Silvestro Iavarone23 settembre 2018

Joker: foto e video dal set svelano il costume completo

Stefano Dell'Unto23 settembre 2018

Joker: Thomas Wayne si candida a sindaco di Gotham City

Stefano Dell'Unto23 settembre 2018

Joker: la prima immagine ufficiale di Zazie Beetz

Stefano Dell'Unto23 settembre 2018

Pirati dei Caraibi: Keira Knightley non tornerà nei prossimi episodi

Stefano Dell'Unto22 settembre 2018