Anteprime
Carmen Graziano
Gamer appassionata di Cinema, Anime, Manga, Serie TV e tutto ciò che riguarda Tecnologia ed Intrattenimento. Si narra che nella vita faccia anche altro, ma non ne siamo così sicuri...

Gamer appassionata di Cinema, Anime, Manga, Serie TV e tutto ciò che riguarda Tecnologia ed Intrattenimento. Si narra che nella vita faccia anche altro, ma non ne siamo così sicuri...

Con l’annuncio di una terza serie dell’anime, ecco che approda finalmente anche in Italia il Live Action di Tokyo Ghoul. Uscito in Giappone all’incirca un anno fa, il film ispirato alla serie ha avuto un grande successo nel mondo cinematografico orientale grazie alla sua pertinenza al manga.

Dopo aver portato in Italia le due serie animate ed i due OAV, tratti rispettivamente dal manga di Tokyo Ghoul, dallo spin-off Tokyo Ghoul: Jack (inedito) e dalla terza storia del primo romanzo, la Dynit ha annunciato ufficialmente che assieme a Nexo Digital distribuirà nelle sale italiane, per due giorni, anche il live action ispirato all’opera di Sui Ishida.

Nel video in primo piano, vi mostriamo circa un minuto e mezzo di film inedito, tradotto nella nostra lingua, che ci hanno rilasciato ufficialmente in anteprima. Qui potrete osservare una scena del film in cui il protagonista prova a spiegare a sua sorella una massima della vita citata nel libro di Hermann Hesse.

Ken Kaneki sul poster del film di Tokyo Ghoul

Cos’è Tokyo Ghoul

Attualmente nel mondo è difficile che non si conosca la famosissima saga di manga e successivamente, anime di genere dark/splatter. Se siete neofiti a riguardo oppure volete solo rinfrescarvi la memoria, ecco i trailer del film.

La storia rimarrà fedele (anzi, fedelissima) a quella del manga originale.

A Tokyo si sono verificati degli strani omicidi. Grazie ai liquidi presenti sulle scene del crimine, si conclude che gli attacchi siano opera di creature che si cibano di umani, i GhoulKaneki Hide, amici d’infanzia e compagni d’università, pensano che queste creature si mescolino agli umani, per questo non ne hanno mai visto uno. Scopriranno presto che non hanno tutti i torti. Questi cannibali cacciano e combattono con le loro kagune, “code” ed appendici dalle caratteristiche letali.

Un giorno, il giovane Ken Kaneki diventa la vittima designata di una di queste creature, ma non tutto va come previsto. Durante l’attacco della Ghoul affamata, si verifica un incidente che non le permetterà di concludere l’opera. Per un caso, o forse per mano di qualcuno, la caduta di alcune travi d’acciaio travolge lui e la sua carnefice. Ken si risveglierà poi in un letto d’ospedale, dopo un trapianto d’organi, organi estratti direttamente dalla Ghoul oramai deceduta. Ancora non sospetta che quello che ha subito gli farà assumere molte delle caratteristiche biologiche dei Ghoul, inclusa la necessità di divorare gli esseri umani. C’è sempre una scappatoia a tutto, infatti, come preannuncia anche la locandina stessa, “Gli esseri umani non sono più al vertice della catena alimentare”. 

Volevate dell’altro?

Per evitare spoiler non vi diremo altro. Se volete sapere come finiranno le cose dovrete leggere il manga, vedere l’anime e/o andare a vedere il film al cinema!

In attesa dell’uscita del film, il quale ricordiamo, sarà presente nelle sale italiane il 6 e il 7 Marzo, vi suggeriamo di tenere sott’occhio il nostro sito per la nostra recensione all’anteprima.

Altri articoli in Anteprime

Manifest: i primi dieci minuti in anteprima

Giulia D’Onofrio30 agosto 2018

Ocean’s 8, la Recensione – NO SPOILER

Andrea Prosperi24 luglio 2018

Ant-Man & The Wasp, la Recensione – NO SPOILER

Andrea Prosperi19 luglio 2018

Gli Incredibili 2, la Recensione – NO SPOILER

Andrea Prosperi17 luglio 2018

Thelma, la Recensione – NO SPOILER

Carmen Graziano21 giugno 2018

L’affido, la Recensione di un film contro la violenza sulle donne – NO SPOILER

Carmen Graziano10 giugno 2018