Ultime notizie sull’Universal’s Monsters

Cinema
Marco Pasqualini
Nato nel 1982 Marco è un ragazzo di città che ama la campagna più del multiplayer, pratica la monogamia su console, ne ama una alla volta anche se spesso si concede qualche scappatella su PC.

Nato nel 1982 Marco è un ragazzo di città che ama la campagna più del multiplayer, pratica la monogamia su console, ne ama una alla volta anche se spesso si concede qualche scappatella su PC.

Sono di oggi due piccole notizie del neonato universo condiviso dei mostri che un po’ in sordina si sta ritagliando un hype tanto importante quanto interessante.

La prima notizia riguarda il probabile affidamento come regista per Max Landis per ciò che riguarda il lupo mannaro: figlio del grande John (uno su tutti, The Blues Brothers), è stato colui che ha scritto il soggetto dello stra-idolatrato Chronicle di Josh Trank e recentemente ha diretto il sottovalutatissimo American Ultra che, criticato per essere un simil Jason Bourne con fattone, col senno di poi ha letteralmente fatto impallidire l’ultimo episodio della saga di Matt Damon.

Senza divagare troppo, il film sarà un remake del cult Un Lupo Mannaro Americano a Londra diretto proprio dal padre ; il film raccontava la storia di un gruppo di ragazzi americani in viaggio verso l’Inghilterra che venivano attaccati da un Werewolf e purtroppo è talmente vecchio (1981) da essere uscito dall’immaginario collettivo quale film sui lupi mannari per eccellenza, coadiuvato dalla triste realtà che associa il mitico mostro a Taylor Lautner di Twilight. Non è stata ancora confermata ma appare plausibile che tale film si ricollegherà al nuovo universo condiviso dei mostri, visto e considerato che in primis è uno degli iconici mostri e secondo indizio è l’ambientazione Londinese del film come del resto il finale di Dracula: Untold e del nuovo lungometraggio sulla mummia.

un-lupo-mannaro-americano-londra-v1-491731

A proposito di quest’ultimo, Jon Spaihts, il quale ha collaborato alla sceneggiatura del Doctor Strange, intervistato a proposito della pellicola che vedrà Tom Cruise come protagonista, ha dichiarato che il film ha delle grosse tinte horror e sarà effettivamente spaventoso. Dicono tutti così, e sempre promettono tanto e mantengono poco: sinceramente l’unico film del genere degli ultimi anni che ha veramente spaventato e angosciato riteniamo fosse Io Sono Leggenda soprattutto nella scena in cui Will Smith entra dentro il palazzo degli infetti e francamente, più che a terrorizzare, dovrebbero preoccuparsi di non coprire con troppe bende la stupenda Sofia Boutella (Kingsman).

maxresdefault

Ultima postilla:  non vi sembra strano che in questo universo non sia stato ancora accostato The Rock a qualche ruolo? Non vi preoccupate, è stato già contattato per il ruolo del lupo a giugno…

Altri articoli in Cinema

Ted Bundy – Fascino criminale: una nuova clip dal film

Sara Susanna23 Aprile 2019

I Saw a Man With Yellow Eyes: Katherine Heigl, Harry Connick Jr. e Madison Iseman nel cast

Sara Susanna23 Aprile 2019

Il Re Leone: il nuovo poster internazionale

Sara Susanna23 Aprile 2019

The Lighthouse: Willem Dafoe e Robert Pattinson nella prima immagine

Sara Susanna23 Aprile 2019

Godzilla II: King of the Monsters – il nuovo trailer italiano

Sara Susanna23 Aprile 2019

Gemini Man: il trailer del film con Will Smith

Sara Susanna23 Aprile 2019